Aumentare i download della tua app mobile? Ecco come

19 Dicembre 2019

Le app sono tra i motivi principali per cui le persone si spostano sempre più frequentemente dalla navigazione desktop a quella mobile.

Esistono milioni di app disponibili negli store, sia iOS che Android.

Il fattore che accomuna le app che hanno avuto successo tra gli utenti è rappresentato da un’interfaccia usabile, semplice ed intuitiva.

La maggior parte degli utenti cerca app che siano in primo luogo belle da vedere e facili da utilizzare.

Un’app visivamente accattivante è generalmente il risultato di un’accurata analisi alla ricerca di una user experience e di una user interface efficienti.

Progettare quindi un’app seguendo i principi dello UI/UX design permette di migliorare l’esperienza dell’utente e di aumentare i download della tua app mobile.

Cosa è la UI?

La UI è l’interfaccia utente ed è la parte dell’app con cui gli utenti interagiscono.

Il design della UI deve quindi essere finalizzato ad un’interazione facile, intuitiva, divertente ed efficace.

La User Interface riguarda quindi non solo gli smartphone, ma qualsiasi dispositivo che, tramite monitor o schermi, consenta agli utenti di interagire con le app.

Obiettivo primario è quello di fornire la migliore interazione possibile tra utente ed app.

Cosa è la UX?

La UX è la User Experience.

Obiettivo della UX è quello di creare un prodotto finale che offra agli utenti la miglior esperienza possibile, per trasformare così gli utenti casuali in utenti fedeli, fornendo loro un’esperienza più che positiva.

La User Experience è quindi la responsabile della buona riuscita del viaggio effettuato dagli utenti attraverso un’app o un sito web.

UI e UX sono quindi due aspetti da considerare per ottenere un’app semplice, intuitiva e smart e per aumentare i download della tua app mobile.

Il modo più semplice per far trovare la tua applicazione e quindi aumentare i download della tua app mobile è il motore di ricerca degli App Store.

Per questo riveste un ruolo strategico la ASO (App Store Optimization) che è un inseme di tecniche di base per far si che la tua app appaia tra i risultati del motore di ricerca.

Come implementare la ASO

Ecco alcuni dei tanti consigli per implementare la ASO:

1) Scegli il nome dell’app in modo strategico

Il nome dell’app è uno dei fattori più importanti che ne determinano il posizionamento all’interno degli App Store.

Assicurati di aver utilizzato parole chiave pertinenti ed esplicative, adatte al tipo di applicazione.

2) Ricerca a fondo le parole chiave

Le parole chiave sono fondamentali e da loro dipende il tuo posizionamento negli App Store.

È necessario monitorare costantemente le parole chiave e le loro prestazioni all’interno del motore di ricerca.

Per migliorare il ranking delle ricerche, è necessario sapere quali parole chiave sono pertinenti ed utilizzate più spesso dal target di utenti di riferimento.

Le parole delle recensioni degli utenti sono indicizzate dall’App Store nei motori di ricerca.

3) Scrivi una descrizione chiara e concisa

La descrizione della tua app è una sorta di suo biglietto da visita, spesso infatti è solo dopo aver letto la descrizione che l’utente decide se scaricare o meno l’app in questione.

Deve quindi essere chiara, persuasiva ed efficace, far capire a chi sta leggendo quali sono i punti di forza della tua app.

4) Ottieni più valutazioni, recensioni e download

Il posizionamento della tua app è influenzato anche dalle valutazioni, recensioni e ovviamente dai download che riceve.

Senza esser troppo invasivi bisognerebbe richiedere una valutazione dell’app, magari attraverso un pop-up, dopo che l’utente ha avuto almeno un paio di interazioni positive con l’applicazione stessa.

5) Non usare screenshot per la tua app, ma usa un’immagine che evidenzi al meglio le caratteristiche della tua app
Le immagini hanno un potere enorme. Una delle prime cose che l’utente fa appena arriva sulla tua pagina è controllare gli screenshot della tua app. Utilizzare immagini di alta qualità incrementa la possibilità di aumentare i download della tua app mobile.

6) Crea un’anteprima per la tua app mobile

Sia Google Play che App Store danno la possibilità di caricare un video anteprima della tua app.

L’anteprima di un’app è una grande opportunità per convincere coloro che non hanno ancora scaricato la tua applicazione a farlo.

aumentare i download della tua app mobile

Le proncipali differenze di promozione di un’app negli store iOS e Android sono:

  • Google Play dà più importanza alla ricerca mentre l’AppStore di Apple dà più valore ai rankings.
  • Google Play contabilizza i downloads ed il loro valore e premia anche il fatto che l’app venga poi installata sullo smartphone. Alla Apple interessano invece solo le installazioni. Per questo, per avere una buona posizione nel ranking di Apple è necessario un flusso costante di installazioni. Su Android sono importanti le installazioni nette. Più smartphones hanno l’app installata, più salirai nel ranking.

Non ti resta altro da fare che iniziare con la promozione per aumentare i download della tua app mobile!

Condividi: